barone_orizzontale
orizzontale_mandara
pluchino_orizzontale

Il dono del sangue nel nostro Paese è un atto volontario, anonimo, responsabile, periodico e gratuito. In Italia, l’assoluta rilevanza sociale e sanitaria della donazione è riconosciuta dal legislatore e le attività trasfusionali sono parte integrante del Servizio Sanitario Nazionale, erogate quali Livelli Essenziali di Assistenza sanitaria (LEA) che includono anche la promozione del dono del sangue. Lo Stato riconosce un ruolo fondamentale nel sistema trasfusionale alle Associazioni e Federazioni di donatori volontari di sangue che concorrono ai fini istituzionali del Servizio sanitario nazionale attraverso la promozione e lo sviluppo della donazione organizzata di sangue e la tutela dei donatori. In Sicilia, per favorire le donazioni di sangue e a garanzia dell’autosufficienza del sangue e degli emocomponenti, l’ avis ha avviato delle campagne di comunicazione e promozione rivolte alle nuove generazioni. A Santa Croce Camerina la difficoltà si trova nel reclutare nuovi donatori e, in particolare, a garantire il ricambio generazionale degli stessi, a fronte del generale andamento demografico negativo, che comporta una diminuzione dei donatori nelle fasce più giovani. È necessaria una spinta campanilistica ed in occasione dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe nello stand Avis potrete aderire ad un grande progetto, quello di diventare donatori di sangue e donatori di vita.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

P.Secca, Rosengarten e Piccola Oasi riscrivono la storia: buon compleanno!

La storia di Punta Secca, romanticamente, si intreccia a quella di due strutture presenti …