Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Record storico per “Il Commissario Montalbano”: l’episodio “Come voleva la prassi” è stato visto da 11.268.000 spettatori pari al 44.1% di share. Dati da guinness dei primati per la fiction di Rai1 che da quasi vent’anni intrattiene il pubblico con casi sempre più appassionanti, delitti efferati e un protagonista affascinante, carismatico, enigmatico ma sopratutto umano. I due episodi andati in onda lo scorso 28 febbraio e il 6 marzo hanno presentato il Commissario Montalbano sotto nuove vesti: più oscuro, più tormentato e sull’orlo di un abisso. Due episodi a stagione sono pochi per la fiction di Rai1, un vero e proprio capolavoro televisivo. Ma accontentiamoci anche perché oggi i luoghi di Montalbano sono tra i più visitati della Sicilia. Tra un mese ritorna la troupe della Palomar in provincia di Ragusa con il primo ciak fissato per il 24 aprile. E’ quindi pronto il set per altre due puntate che saranno girate fino ai primi di giugno a Punta Secca, Scicli e Ragusa dove si alterneranno scene con pranzi da Enzo a mare, gli arrivi in piazza Torre con la vecchia Fiat Tipo 1.6 a iniezione elettronica e passeggiate e nuotate nella mitica spiaggia di Marinella, pardon, di Punta Secca. Quasi sicuramente Luca Zingaretti sarà accompagnato dalla bellissima moglie, Luisa Ranieri, mentre la regia affidata e curata da Alberto Sironi non farà mancare la sua parlata siciliana acquisita presso l’accademia nazionale di arte drammatica con il docente, scrittore e sceneggiatore Andrea Calogero Camilleri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Per noi è sì”: Licitra e Arezzo superano la prima audizione a X-Factor VIDEO

Due ragusani con la musica nel sangue, capaci di trasmettere emozioni. Lorenzo Licitra, gi…