Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

In questa vita la verità è che non siamo quello che pensiamo di essere, ma siamo il frutto della società in cui viviamo, per questo bisogna contribuire con grande senso civico ai bisogni della collettività. Martedì mattina la visita della 4° e 5° classe dell’istituto Fabio Besta di Santa Croce Camerina (succursale di Ragusa) presso la sede Avis, è servita a consolidare la cultura del dono del sangue e dell’altruismo, fattori su cui l’Istituto attraverso il dirigente scolastico Prof. Antonella Rosa punta da qualche anno. I volontari dell’Avis di Santa Croce ritengono fondamentale questo connubio tra scuola e associazione affinché valori importanti di solidarietà coniugati alla sussidiarietà possano coincidere con il diritto per ogni cittadino alla salute e alla vita. “Un grande ringraziamento va non solo ai ragazzi – dice il Presidente Guglielmo Pagano – ma anche alle docenti Renata Guastella e Enza Miccichè per essere educatrici per i nostri giovani, di stili di vita sani e positivi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Patto Anci Sicilia-Avis: sarà incentivata la cultura del dono del sangue

Prende il via oggi la collaborazione tra l’Anci Sicilia e l’Avis, Associazione Volontari I…