Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Mercoledì mattina, in una delle iniziative di tutela ambientale sul territorio di Santa Croce, FareAmbiente ha riscontrato, mentre avveniva la proclamazione del sindaco Giovanni Barone, centinaia di quintali di rifiuti nella vecchia discarica di rifiuti ingombranti nei pressi della sp 36 Santa Croce-Marina di Ragusa. Notevole, infatti, è il quantitativo di rifiuti abbandonati dai soliti irresponsabili. Presenti anche vari ingombranti e pneumatici dismessi che evidenziano ancora una volta la necessità di un risanamento ambientale per eliminare le discariche abusive che, purtroppo, continuano a proliferare nell’intero territorio. Occorre non soltanto un progetto di prevenzione al ricorrente abbandono di rifiuti, ma anche un percorso di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, al fine di rendere più pulite le nostre strade. Inoltre aiuterebbe molto anche un progetto di videosorveglianza nelle zone più a rischio per punire chi è abituato a delinquere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Nella morsa di acqua e vento: bufera fra S.Croce e P.Secca, abbattuto un pino

Piogge e forti raffiche di vento, domenica mattina, hanno sferzato tutta la provincia di R…