Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La fine di Montalbano è già scritta. Ben custodita in un cassetto da 11 anni. Non sarà una fine tragica, culminata l’epilogo “scontato” della morte. “Il commissario scomparirà nel nulla, per sempre” ha fatto sapere Andrea Camilleri, il creatore del mito. Intervistato da Bianca Berlinguer a “Carta Bianca”, la trasmissione di Rai 3, lo scrittore di Porto Empedocle ha svelato – in parte – il finale della storia che gli ha fatto vendere milioni di copie e che, reinterpretata in tv da Luza Zingaretti, ha consegnato alla Rai un successo fuori dal comune: “Ho scritto 11 anni fa la fine di Montalbano. Avevo paura dell’Alzheimer ed allora ho scritto di getto il finale, perché mi piaceva. Il manoscritto è custodito in un cassetto, non in cassaforte come si è più volte detto. Montalbano non morirà, non andrà in pensione, semplicemente scomparirà nel nulla. Sarà una fine originale ma che non posso ovviamente anticipare. Garantisco che, come accadde per Sherlock Holmes, riportato in vita a furor di popolo, il commissario scomparirà per sempre». Attendiamo. Nella speranza che quel momento sia ancora lontano. Montalbano è un fenomeno troppo bello per privarsene ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Capatina a P.Secca per le Fiat 500 in occasione del Raduno del Barocco Ibleo

Centoventi Fiat 500 hanno fatto da cornice alla settima edizione del Raduno del Barocco Ib…