2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

L’Avis promuove il vaccino anti influenzale gratuito: ecco per quali fasce

Il presidente regionale Mandarà: "Un messaggio positivo per le categorie a rischio"

0 367

Anche il presidente dell’Avis Regionale Sicilia ci ha messo la faccia per sensibilizzare la popolazione e i donatori di sangue sull’importanza della vaccinazione antinfluenzale. “Testimonial d’eccezione? No – dice il presidente Mandarà – semplicemente credo e voglio sottolineare il valore di questo gesto, semplice e gratuito, così come una donazione di sangue che rappresenta una dimostrazione di tutela della propria salute e di altruismo verso tutte le persone che per vari motivi non possono vaccinarsi. Sono convinto – continua il presidente dell’Avis Regionale Sicilia – che l’influenza infatti può avere a volte esiti potenzialmente funesti, come nel caso delle persone “fragili”, anziane o con patologie croniche, così come credo che avere donatori di sangue con l’influenza nel mese di gennaio, come accaduto l’anno scorso, abbia provocato un’emergenza sangue mai accaduta nei mesi di gennaio e febbraio”. “Il mio medico curante Nuccio Iurato – prosegue Mandarà – ha aderito con piacere a questa iniziativa perché tutti insieme possiamo far veicolare un messaggio positivo in modo particolare coloro che appartengono alle categorie a rischio”.

Si ricorda che la vaccinazione è raccomandata e viene offerta gratuitamente alle persone di età pari o superiore ai 65 anni e a persone affette da patologie che possono aumentare il pericolo di complicanze da influenza (donne in gravidanza, diabete, malattie immunitarie, cardiovascolari, respiratorie croniche, metaboliche, oncologiche). E’ gratuita anche per gli addetti al pubblico servizio, bambini in età pediatrica con patologie a rischio, personale che per motivi di lavoro è a contatto con animali fonte d’infezione virale, familiari a contatto di soggetti ad alto rischio e da quest’anno i donatori di sangue.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.