Volley, si rinnova la collaborazione fra Libertas Santa Croce e Busto Arsizio

La formazione lombarda milita nel campionato di A1 femminile

132

In questi giorni i presidenti Carmela Azzaro dell’Asd Libertas volley e Giuseppe Pirola dell’Uyba Volley s.s.d.r.l. hanno firmato il rinnovo per le stagioni 2018/2019 e 2019/2020 della collaborazione tra la società santacrocese e la prestigiosa società bustocca la cui prima squadra, la Unet e-work Busto Arsizio (UYBA), milita nel campionato nazionale di serie A1 nonché, a livello europeo, alla coppa CEV. Una collaborazione nata nel lontano 2014 che non è assolutamente solo una affiliazione di facciata. “A noi non interessa il “logo da appendere” – spiega la presidente Azzaro – A tutti noi interessa lavorare per le nostre atlete, curarne gli aspetti di crescita sia tecnico sportiva che umana, ed è proprio per questo che abbiamo “scelto” la UYBA VOLLEY in quanto trattasi, senza dubbio alcuno, di una società di un livello tecnico, organizzativo e, abbiamo scoperto, anche di un livello umano davvero molto alt. Ma che soprattutto ci dà la possibilità di mettere in atto una collaborazione viva che abbraccia tutti gli aspetti e che coinvolge tutte le figure della nostra società, le atlete in primis, ma anche lo staff tecnico e dirigenziale. Infatti con il seguente accordo, la UYBA VOLLEY si impegna, tra l’altro, a mettere a disposizione delle nostre atlete il proprio staff tecnico e le proprie strutture per attività atte alla loro crescita tecnico sportiva attraverso campionati, allenamenti congiunti, incontri con la prima squadra, ma anche, insieme allo staff dirigenziale, per effettuare corsi, sessioni informative e di istruzione a beneficio dei tecnici e dei dirigenti della nostra società, nonchè un continuo dialogo e confronto che, vista la caratura della società bustocca, reputiamo non possa che essere proficuo”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.