Cassonetti stracolmi a Casuzze: “Non li svuotano da una settimana”

Le potature da giardinaggio, come ogni anno, tra i rifiuti più presenti

512

Cassonetti stracolmi e sporcizia ovunque. La crisi dei rifiuti si riaffaccia in alcune borgate della fascia costiera di Santa Croce Camerina, tra cui Casuzze. Dove, a dire dei residenti, i cassonetti non vengono svuotati da una settimana. All’interno ci si trova di tutto, specialmente il fogliame delle potature primaverili. “L’aumento della produzione di immondizia indifferenziata dovuta, come avviene di solito in questa fase – dice il signor Occhipinti – è dovuto all’eccesso di vegetali da giardinaggio e al fatto che da una settima nessuno svuota i contenitori. Abbiamo chiesto agli amministratori, ai consiglieri di maggioranza e di opposizione del comune di Santa Croce Camerina il perché di questa disparità di trattamento con la borgata di Punta Secca. Del resto paghiamo le tasse e pretendiamo di avere lo stesso trattamento, la stessa attenzione di fronte a un problema che è già iniziato e molto probabilmente finirà con il finire della stagione. L’anno scorso, con l’inizio della raccolta differenziata, il sindaco ci aveva promesso più attenzione. Ma ad oggi si vedono solo rifiuti, sporcizia, erbacce e tasse.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.