Calcio, Eccellenza: primo sussulto del Santa Croce, 3-1 al Mascalucia

La squadra di Lucenti si sblocca con i gol di Battaglia, Iozzia e Reinero

174

Il “Cigno” ritorna a volare, trovando la prima vittoria in campionato contro una ostica Mascalucia San Pio X (3-1 il finale). La squadra di mister Gaetano Lucenti cancella del tutto la sconfitta contro il Paternò acquisendo maggior sicurezza nei propri mezzi e soprattutto tre punti importanti che smuovono la classifica. È stata una prestazione di carattere quella dei biancazzurri che questa volta hanno sopperito con il giusto atteggiamento al pareggio inaspettato degli ospiti, affrontando un secondo tempo ad alti ritmi e con giocate importanti. Eroi di giornata certamente gli autori delle reti con un encomio particolare al giovanissimo Sebastiano Battaglia (classe 2002) che mostrando le sue grandi doti ha piazzato con una mezza girata il pallone dove il portiere ospite non poteva arrivare. Bellissima anche la rete di Simone Iozzia e la seconda rete in campionato (la quinta complessiva in stagione) del “gaucho” biancazzurro Ariel Reinero. Maiuscola anche la prova di Ciccio Leone, fautore materiale con i suoi assist delle reti di Battaglia e Reinero. Buono anche il rientro del centrale Stechina e confortante la prova del centrocampista Pape Sene che pian piano sta inserendosi negli schemi di Lucenti.

“Oggi abbiamo superato un ostacolo importante – commenta mister Gaetano Lucenti – perché affrontavamo una squadra che anch’essa era alla ricerca di tranquillità, di un’organizzazione di gioco e, soprattutto, di stabilità. Non era di certo semplice per noi e, infatti, ho detto ai ragazzi che ci voleva una prova maiuscola, anche per cancellare la sconfitta di domenica scorsa. Sicuramente abbiamo ancora tanto da migliorare e da lavorare, però ho visto segnali di ripresa, soprattutto nel finale di primo tempo, dopo aver subito il pareggio. Era la reazione che volevo vedere dalla squadra e che è mancata contro il Paternò. Stavolta non ci siamo persi e dopo l’intervallo abbiamo trovato quelle soluzioni che ci potessero consentire di ripassare in vantaggio. La squadra nel secondo tempo ha giocato bene, reagendo nel giusto modo e trovando una vittoria che rinsalda quel lato caratteriale che era stato messo sotto accusa. Ora ci aspettano tre gare impegnative, tre trasferte consecutive: in Coppa Italia mercoledì contro il Rosolini e in campionato contro Milazzo e Enna; e da martedì inizieremo a lavorare per affrontarle al meglio”. Martedì il Santa Croce inizierà gli allenamenti, ma mercoledì pomeriggio sarà impegnato allo stadio “Consales” di Rosolini nella gara d’andata degli ottavi di Coppa Italia contro il Città di Rosolini. La gara avrà inizio alle ore 15.30 e sarà diretta dal Signor Gabriele Marino di Siracusa che sarà collaborato dai signori Sanfilippo e Patenè di Catania.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.