Più forze di polizia contro i reati ambientali: la richiesta al prefetto

La proposta del sindaco a seguito delle denunce di Fare Ambiente

322

“Questa abitudine di bere alcolici per strada va stroncata. Chiederemo al nuovo prefetto una maggiore presenza di forze di polizia a Santa Croce, anche perché esiste un patto per la sicurezza a cui contribuiamo da un punto di vista economico. Anche a fronte di questo onere, occorre garantire la necessaria vigilanza”. E’ questo l’impegno del sindaco Giovanni Barone, che da anni insiste sul senso civico. Un valore tanto auspicato, ma mai perseguito da coloro che quotidianamente sono convinti sia lecito abbandonare rifiuti di ogni genere nei luoghi pubblici. Non è bastata neanche l’ordinanza sulla vendita di alcolici e sui bivacchi, e proprio per la mancanza degli organi di controllo, ci ritroviamo discariche a cielo aperto in alcune aree del paese. Accade ancora, come denotano le decine di segnalazioni da parte di Fare Ambiente, nei pressi del Piazzale della Solidarietà, dove oltre alle centinaia di bottiglie di birra vuote, vengono abbandonati rifiuti di ogni tipo. A tutto ciò va aggiunto ciò che lasciano i due mercatini del giovedì e venerdì, e le difficoltà di chi dovrebbe vigilare, ripulire e reprimere questi reati contro l’ambiente. Ma anche i rischi per il patrimonio di una città che tutti abbiamo il dovere civico di mantenere pulita e igienicamente salubre.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.