“A S.Croce crisi politica ed economica”. La Lega rilancia sulla sicurezza

L'intervento del commissario cittadino del Carroccio, Alfonso Miccichè

655

“Santa Croce e la sua amministrazione oggi più che mai hanno bisogno di massima collaborazione interistituzionale per uscire dal vortice di una crisi politica, economica e sociale”. Parola di Alfonso Miccichè, commissario cittadino della Lega di Salvini. “Mentre nei piccoli comuni iblei c’è la fuga dei giovani in cerca di lavoro, a Santa Croce, città della fascia trasformata e turistica, abbiamo il dovere civico e morale di intervenire con politiche finalizzate ad evitare di diventare maglia nera che non fa bene alla costruzione della fiducia verso un futuro migliore che le istituzioni hanno il dovere di trasmettere. Occorre quindi l’impegno e nuove forze per una reale rinascita del nostro territorio, componenti civiche per cercare di tirar fuori una città, e l’intera area geografica santacrocese da questa condizione che è diventata oggi alquanto preoccupante. Siamo fermamente convinti che servono azioni più concrete e continue, a cominciare da controlli intensificati in aree come quella della piazza, del centro storico e anche in tutte le zone in cui si annida il degrado e potenziali pericoli per la nostra comunità. La sicurezza – per il commissario della Lega Miccichè – è una priorità per Santa Croce dove l’alta presenza  di immigrati e in particolare quelli clandestini, costituiscono un serio pericolo nelle campagne dove negli ultimi anni sono aumentati i furti non solo nelle abitazioni rurali, ma anche nelle serre. Santa Croce ha bisogno di un governo di città che possa prendersi cura non solo del verde, della pulizia e buche delle strade, ma anche della sicurezza dei propri cittadini”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. DARIO dice

    Concordo sul tema sicurezza con il dr. Miccichè

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.