Riscoprire la Sicilia in modo originale: da P.Secca a Castel di Tusa con “EcoMulo”

L'ottava edizione è partita il 1° Maggio sotto la casa di Montalbano

1.098

Si parte da Punta Secca, celeberrima residenza del commissario Montalbano, e si arriva a Castel di Tusa: quasi 300 km a dorso di mulo. E’ questo il progetto denominato “EcoMulo”, ideato da Federico Bruno Price. EcoMulo è la piattaforma nata in Sicilia che tratta di Ecologia, Turismo sostenibile e responsabile, Agricoltura Biodinamica e Prodotti Bio, Agriturismo. Da martedì Mirko Adamo, Giacomo Mancuso e Antonio Madonia, stanno dando vita all’ottava edizione di questa manifestazione, alla scoperta dei tesori della Sicilia.

L’iniziativa, come si diceva, è promossa dallo stilista palermitano Federico Bruno Price e si concluderà dopo qualche giorno, tempo necessario per attraversare l’Isola fino a Castel di Tusa e percorrere quasi trecento chilometri con sei muli allevati a Palazzo Adriano. Quest’anno, tra l’altro, nelle intenzioni dell’ideatore del progetto, sarà dedicata un’attenzione particolare alle vacche modicane, così come l’anno scorso è stato fatto con quelle cinisare. Un viaggio alla riscoperta di viuzze, masserie, panorami bucolici e prodotti tipici di questa terra meravigliosa che si chiama Sicilia.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...