Joseph Micieli e la torta salata della nonna: il tripudio del gusto su Rai 1

Lo chef si aggiudica la prova delle regioni a La Prova del Cuoco

1.161

E chi lo ferma più? Joseph Micieli e la sua “ragusanità” sono stati i mattatori di una nuova puntata de “La prova del Cuoco”, la trasmissione di Elisa Isoardi andata in onda oggi su Rai 1 all’ora di pranzo. Stavolta lo chef di Punta Secca si è aggiudicato “Il duello delle città”, lo spazio che mette di fronte cuochi provenienti da due regioni diverse. La torta salata ragusana di Joseph ha ottenuto il 67% delle preferenze, battendo in modo chiaro la focaccia Tirot della mantovana Clara Zani: “E’ un piatto della tradizione, che viene fuori dalla cucina di mia nonna Maria. Prevede un doppio impasto. Alla base un impasto morbido, tipo pizza – spiega Joseph – La copertura, invece, è di pasta sfoglia, dove lei era solita realizzare, assieme a me per la verità, i disegni più disparati. Il ripieno è caratterizzato da alcuni ingredienti tipici della cucina ragusana: da un formaggio fresco come la ricotta, passando per i carciofi di stagione e il guanciale di suino degli Iblei. Non manca una spolverata di caciocavallo stagionato grattugiato. E poi sale, olio, pepe e foglie fresche di maggiorana”. La torta va servita come un piatto unico, o come un antipasto. Denota la passione di Joseph Micieli per la semplicità a la tradizione. “Sono sempre molto contento di portare le eccellenze del territorio. Ringrazio la mia famiglia che da sempre mi trasmette questo modo di fare e di essere”. A tutti i lettori di Santa Croce Web e ai suoi seguaci su Facebook, Joseph ha deciso di regalare la ricetta che l’ha fatto vincere. Perché non è mai tardi, in cucina come nella vita, per sperimentare.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...