Latte & Biscotti, successo per l’opera teatrale che ha toccato il cuore

Ottimo il debutto teatrale come autore di Pino Migliorisi

590

“Buona la prima” è quanto può dirsi del debutto da autore teatrale di Pino Migliorisi con un’opera tratta da uno dei suoi racconti che porta l’omonimo titolo: “Latte & biscotti”. Con la regia di Germano Martorana e l’adattamento teatrale di Irene La Rosa, sabato 14 dicembre presso il teatro Marcello Perracchio di Ragusa, un cast di tutto rispetto ha portato sul palco emozioni forti. Nucleo dominante della storia l’amicizia, quella autentica, disinteressata, fatta di condivisione e disincanto. Questo è quello che scopre Saverio (Dario Guastella) quando si reca a Roma in casa della sorella Cristina. Qui conosce il mondo di una donna che sapeva fosse speciale, ma non così straordinaria, che ha aperto la propria piccola dimora a tanti amici. Davanti ad una colazione fatta di latte e biscotti, Saverio viene travolto dalla “vera” vita della sorella, ne scopre l’anima gentile, l’umanità, il saper accogliere ed ascoltare e capisce che, quell’allegra banda di personaggi, a volte strani, sono l’ultimo filo di collegamento fraterno che gli resta.

Uno spettacolo da gustare d’un fiato, senza interruzioni, con il giusto dosaggio di ironia e serietà e con un epilogo inatteso che tocca il cuore, scioglie i nodi dell’anima e fa riflettere sul senso dell’amore universale. Spontanei e perfettamente autentici gli attori (Dario Guastella, Carla Schembari, Salvo Paternò, Francesca Morselli e Luca Burgio), perfettamente calzanti le musiche originali degli Arà. Emozionato Pino Migliorisi ha accolto gli applausi del pubblico che ha molto apprezzato la qualità del testo e la sua interpretazione. “Non è un racconto autobiografico – ha precisato l’autore – però rispecchia l’aria della mia casa quando vivevo a Bergamo. Mi piaceva circondarmi di amici e tutt’ora sono contento che, ritornato nella mia Ragusa, ho trovato tanti nuovi amici che mi hanno accolto con grande affetto fra di loro. Mi considerano una sorta di zio ed io ne sono felice”. Pino Migliorisi, già conosciuto come scrittore per avere al suo attivo la pubblicazione di diversi libri, qualche anno fa è entrato a far parte del laboratorio teatrale di Germano Martorana, attivando un percorso che gli ha permesso di mettere in pratica la sua passione per il teatro, non solo da spettatore ma altresì da attore, come lo dimostrano diverse sue partecipazioni a spettacoli teatrali.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...