Asta benefica per un quadro di Gianni Giacchi: i proventi all’Avis di S.Croce

Verrà acquistata un'attrezzatura sanitaria per il punto di raccolta

1.308

“Ho scelto di donare questo mio dipinto all’associazione Avis per esprimere la mia vicinanza e solidarietà per i nostri medici, infermieri, operatori sanitari e tutti i volontari che ogni giorno sono in prima linea, pronti a dare la loro preziosa assistenza, a chi in questi momenti ne ha bisogno”. Lo ha detto l’artista Gianni Giacchi. “Ho pensato quindi di donare una mia opera, che sarà messa all’asta e il ricavato destinato all’acquisto di una strumentazione per chi ne ha necessità. Specialmente in questo momento di grande criticità, cerchiamo di aiutare anche con un piccolo gesto chi ha bisogno di aiuto”.

È possibile formulare le offerte, scrivendo a [email protected] per un importo libero a rialzo a partire da 300,00 euro. Tale importo verrà reso pubblico nel rispetto della GPDR 679/2016. Gli interessati dovranno indicare importo, tempi e modalità di pagamento e verranno informati di eventuali offerte a rialzo. Alla scadenza del decimo giorno dalla pubblicazione dell’INVITO a OFFRIRE sarà deciso, in base a tutte le offerte valide pervenute, a chi cedere il dipinto. La somma offerta versata verrà utilizzata per l’acquisto di una attrezzatura sanitaria che verrà data in dotazione al punto di raccolta Avis di Santa Croce Camerina”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...