Punta Secca: guerra ai motorini selvaggi. “Da oggi tolleranza zero”

Alcuni giovani a velocità elevate nel cuore della notte. La minaccia del sindaco Barone

1.687

Tolleranza zero contro i motorini che scorrazzano tra i vicoli di Punta Secca. Chi sarà sorpreso, specialmente nelle ore notturne, a bordo degli scooter per provare il brivido della velocità, rischierà grosso. Parola del Giovanni Barone, messo al corrente di una petizione che chiede il controllo di alcune vie della zona balneare. È stato proprio il sindaco di Santa Croce Camerina, ieri, ad annunciare la linea dura. «Da oggi sarà guerra verso quei giovanissimi, che a bordo di motorini, oltre a esibirsi in gare di velocità all’interno del centro abitato, caricano di insulti chi gli chiede di essere educati e rispettosi delle norme. Alle multe ordinarie aggiungeremo anche la sanzione penali se occorre – continua il sindaco Barone – e questa volta faccio sul serio. Lo abbiamo già fatto con i rifiuti, e non abbiamo nessun problema a replicare il provvedimento anche con i motorini selvaggi che circolano di notte, noncuranti dei divieti e del rispetto dovuto a coloro che hanno il diritto di riposare in santa pace”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...