Cala[a]mari, serata dedicata a Domenico Cultrera e alla sua poesia

Terza e ultima serata della manifestazione culturale “Punti di vista...letterari" a P.Braccetto

442

“Ricordando il Vate: Domenico Cultrera e la sua poesia”, questo il titolo della terza serata della rassegna “Punti di vista…letterari” che si è svolta a Cala[a]mari, Punta Braccetto, alle 21:30 di lunedì 3 agosto. Ospiti per l’occasione sono stati: Lidia Ferrigno, che ha tracciato la figura di Cultrera, suo maestro di scuola e del modo in cui lo conobbe appena decenne; Salvatore Bucchieri, che lo ha ricordato sia come collega che come poeta fine, rilevando il rapporto di costui con la fede; Pasquale Spadola, che ha raccontato gli aspetti più personali legati alla presenza costante nella sua casa, dove si recava spesso per discutere sui suoi versi appena prodotti e da “riaggiustare”; Lucia Papaleo, che ha letto alcune lettere e poesie che lo stesso le aveva indirizzato durante la loro fitta corrispondenza, evidenziando l’importanza che per Cultrera ha avuto il “tempo”. Il poeta Pippo Di Noto, invece, è intervenuto su più fronti a rilevare non solo il suo rapporto stretto d’amicizia e di poesia con Domenico Cultrera, ma ha, altresì, spaziato sulla sua poetica e sul grande riconoscimento letterario attribuitogli da autorevoli poeti e critici del tempo. A seguire il video integrale della serata.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...