L’estate è una stagione rovente anche per gli animali: “Non li abbandonate”

L'assessore Santodonato plaude al lavoro di Enpa e invita alle adozioni

482

Il fenomeno dell’abbandono degli animali domestici continua ad essere particolarmente preoccupante a Santa Croce Camerina, dove vengono ritrovati cuccioli e cani di grossa taglia che arrivano anche dai comuni limitrofi. “Importante e necessario è il lavoro dell’Enpa – dice l’assessore al benessere animale Giulia Santodonato – sempre presente sulla cura degli animali, con l’attenta direzione di Liliana Senatore che oltre ad accudirli si preoccupa e si occupa di dar loro una casa. Fortunatamente, negli ultimi tempi, questo tema è stato al centro di numerose iniziative, soprattutto di prevenzione, con il plauso al comando della polizia municipale di Santa Croce Camerina, che all’interno delle proprie attività di monitoraggio e controllo del territorio ha evitato decine di incidenti e il peggio per tanti animali”.

“Ci appelliamo alla sensibilità e coscienza dei padroni – continua la Santodonato – per far sì che questo fenomeno cessi di verificarsi, poiché un animale domestico diventa parte integrante della famiglia nel momento in cui entra in casa; ci tiene compagnia a dicembre come ad agosto; ci dimostra tutta la sua felicità quando torniamo a casa, magari dopo un’intera giornata fuori, dimenticando di esser stato lasciato solo tante ore, come capita spesso. Il mio invito – conclude l’assessore al benessere animale – non è solo quello di non abbandonare cani e gatti, ma è quello di poterne adottare uno, rammentando che l’abbandono degli animali è reato, punibile anche con la reclusione”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...