Sicurezza, Agnello alza la guardia: “L’organico dei vigili si svuota…”

Il consigliere becca l'Amministrazione: "Dove sono i risultati dei controlli nelle case?"

661

“Sono stati svolti interventi di repressione urbana e di controllo delle case in affitto e residenze, ma senza mai presentare i risultati di questi interventi”. Inoltre, “più di un anno fa la giunta ha deliberato il regolamento dei volontari di Polizia Locale, ma non l’ha mai presentato al Consiglio Comunale per la definitiva istituzione, rimanendo di fatto nel cassetto del Sindaco”. Sono questi alcuni degli episodi anomali segnalati in un video dal consigliere Luca Agnello, capogruppo di Liberi di Scegliere. “Qualche giorno fa si è riaccesa l’attenzione sul problema irrisolto della sicurezza, dei bivacchi e sul degrado urbano. L’Amministrazione su questo tema ha costruito la campagna elettorale e dice di tenerci ai cittadini. Ma qualcosa non torna”, spiega Agnello, che poi torna ad illustrare alcune anomalie.

“Sempre la giunta con voto del Sindaco, Santodonato e Giavatto, prima di essere cacciato, decidono di eliminare dall’organico comunale il Vicecomandante dei Vigili sostituendolo con un consulente legale.
Da gennaio di quest’anno un vigile urbano di comprovata esperienza professionale viene spostato negli uffici amministrativi senza prevedere una adeguata figura sostitutiva. E a breve ci saranno nuovi pensionamenti nella polizia municipale: se tutto rimane così com’è assisteremo a un graduale svuotamento dell’organico dei vigili urbani che già lavorano con abnegazione e professionalità tra enormi sacrifici. Quindi aldilà delle belle parole, qual è la reale visione di questa Amministrazione sulla gestione della sicurezza per il futuro? Forse ce lo troveremo nell’opuscolo della prossima imminente campagna elettorale…”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...