L’11 luglio Santa Croce ricorda i 14 caduti nell’operazione Husky

L'iniziativa dell'associazione Combattenti e Reduci al fortino di Via Roma

563

Il 10 luglio del ’43 cominciava la conquista della libertà dal nazi-fascismo, che aveva determinato la II Guerra Mondiale. Ma ogni lotta per l’affermazione dei principi della democrazia e della libertà determina sacrifici e lutti. Santa Croce Camerina per questo pagò un caro prezzo con la morte di 14 civili durante “l’Operazione Husky” del 1943. L’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Santa Croce Camerina, giorno 11 luglio 2021 alle ore 19:30 (in occasione del 78° anniversario dello Sbarco degli Alleati in Sicilia) li vuole ricordare con una cerimonia presso il fortino di via Roma, dove verranno letti i loro nomi. In loro ricordo verrà posta una corona d’alloro, vicino alla lapide con su incisi i nomi, che l’Amministrazione Comunale volle apporre in loro ricordo il 10 luglio del 1996.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...