Parcheggi in corso Oceano Indiano: “Sono un pericolo, vanno eliminati”

La nota di Progetto Civico S.Croce, che giudica "scellerata" la decisione del sindaco

524

Rispondendo a un’interrogazione (poi trasformata in mozione), nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, il sindaco Barone aveva spiegato che fra i parcheggi aggiuntivi predisposti dall’Amministrazione per la stagione estiva, ci sono quelli di corso Oceano Indiano, sulla Punta Secca-Casuzze.  Oltre a un impegno a valutare la realizzazione di altri stalli, previo sopralluogo, tra viale della Musica e la Sp 35.

La soluzione individuata finora, però, non piace a ‘Progetto Civico S.Croce Camerina’. “Così si rischia davvero – si legge in una nota – Questa strada è molto pericolosa. E’ semplicemente una scelta scellerata del Sindaco, quella di trasformare in parcheggio una parte della carreggiata di Corso Oceano Indiano a Caucana. La strada è interessata da un traffico intenso in estate e rischia di diventare una trappola pericolosa per chi la transita in auto, in motorino, in bici o a piedi (tra l’altro non c’è nessun marciapiede). Dimentica il Sindaco di Santa Croce, che ogni anno in questo tratto si sono sempre verificati brutti incidenti e con questa scelta “stupida” il pericolo aumenta in maniera esponenziale. Lo diffidiamo affinché elimini immediatamente il parcheggio dalla carreggiata, perché esso costituisce un pericolo per la pubblica incolumità. Il solo fatto di aver pensato una simile soluzione è la dimostrazione di quanta distanza separi il primo cittadino non solo dalla buona amministrazione, ma anche e soprattutto dal semplice buon senso”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...