Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il movimento politico “Noi ci crediamo” ha promosso e richiesto un question time per interrogare in sede di Consiglio comunale il sindaco di Santa Croce, Franca Iurato, sul Piano regolatore generale, tramite i consiglieri di minoranza di riferimento. Giovanni Barone, leader del gruppo, spiega il perché: “Si invoca ormai, da più parti, una ripresa dell’economia, che certo dovrà arrivare ed è molta l’attesa delle classi imprenditoriali e, soprattutto, delle maestranze che attendono di superare la cronica disoccupazione e spesso l’indigenza – dice -. È assurdo che questa amministrazione comunale rimanga ancora silente e non comunichi le proprie intenzioni, se ne ha, sull’iter della variante al Prg avviato dalla amministrazione Schembari”. Prosegue Barone: “Con delibera del 20/03/2012 si dava mandato all’amministrazione di redigere un progetto definitivo di variante al Prg, che è una necessità visto che, da più di tre anni, sono decaduti i vincoli preordinati all’esproprio e che le zone ex piano di recupero in contrada Pescazze e Finaiti, e lungo la fascia costiera, necessitano di essere regolamentate”.

Fonte: La Sicilia

5 Commenti

  1. una piccola impresa edile

    23 settembre 2013 a 12:32

    Egregio dottor Barone se è vero che la variante al prg è una negligenza dell’attuale amministrazione e se è vero che questa sia la soluzione affinchè gli artigiani potessero lavorare.Perchè non ci riunisce e ci illusta la soluzione alla vicenda;vede noi artigiani non possiamo esporci anche perchè non siamo uniti fra di noi ma sono convinto che con l’aiuto di una forza politica come la vostra riusciremmo a farci sentire.

    Rispondi

  2. Forza Politica?

    23 settembre 2013 a 20:42

    Gentile imprenditore fa bene a chiedere a quelli che prima erano al Comune e non hanno trovato mai soluzioni e ora che sono rimasti fuori malamente cercano di essere propositivi(tanto le chiacchiere volano via). Dunque lei fa bene a non farle volare e vedere se dietro il bla bla del dottore e company c’è qualcosa.
    Purtroppo le anticipo che se le va bene al massimo trova letteralmente “l’aiuto della forza politica” al cantiere. E che forza!!! Saranno due o tre i fans del mai più sindaco Barone, sempre meglio di niente!

    Rispondi

  3. Giovanni Barone

    24 settembre 2013 a 09:16

  4. Giovanni Barone

    24 settembre 2013 a 11:42

    L’invito vale per tutti anche per “forza politica?”nonostante ce l’abbia tanto col dottore Barone, ma chi t’ha fattu?
    Nun ta scantari.
    E puoi impara a contare, siamo in sette, non due o tre, vedi foto sopra.

    Rispondi

  5. un cittadino obiettivo

    24 settembre 2013 a 19:48

    Forza Politica? continua a fare il portatore di borracce ai campioni che amministrano, vedrai che fra cinque anni ti daranno il contentino, intanto tocca agli altri tu intanto aspetta e vedrai che ti sistemano (pe’ festi).
    Cosa dire, continuate cosi che intanto il dott. Barone e i suoi 2/3 fans se la ridono.
    Buon “lavoro”.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Consiglio comunale: approvati il nuovo regolamento e l’adesione alla C.U.C.

E’ stato approvato all’unanimità – dopo tante chiacchiere, una strenua battaglia verbale e…