Il vento sferza la palestra Lorys, già danneggiata. Ripristino entro maggio

Intervento straordinario nella struttura: doppio telone e carrelli laterali per la chiusura

297

Come se non bastassero i danni provocati dal vento impetuoso del 24 febbraio, una nuova ondata di scirocco, con punte fino a 65 km/h, si è abbattuta sulla palestra tensostatica di viale degli Atleti, dedicata al piccolo Loris Stival, nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Accentuando i danni – già ingenti – alla struttura, resa inagibile per qualsiasi attività sportiva. Le porte d’accesso della palestra, la cui realizzazione (con fondi statali) è costata 300 mila euro, sono completamente divelte e gli infissi definitivamente danneggiati. “Ma la struttura è già oggetto di un intervento straordinario e immediato – dice l’architetto Gaudenzio Occhipinti, dell’Ufficio tecnico del comune di Santa Croce Camerina -. Con fondi comunali sono già stati fatti i rilievi dei nuovi danni ed è stata tolta la parte deteriorata che sarà sostituita da un doppio telo pressurizzato con l’inserimento di altri 30 punti di fissaggio e con di carrelli di scorrimento laterale per permettere la chiusura della struttura”. Il sindaco Giovanni Barone ha chiesto agli uffici ed alla ditta specializzata il ripristino dei teloni e la messa in sicurezza della palestra per riportarla alla sua originale funzione entro il mese di maggio.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.