Avis-Comune, piena collaborazione: sostituiti pannelli della “solidarietà”

Pagano: "Necessari promozione e sostegno a nuove iniziative"

853

L’attuazione del protocollo ANCI e Avis Regionale Sicilia, anche a Santa Croce Camerina, ha avuto i primi risultati ovvero la collaborazione tra l’associazione di volontariato e l’ente comune. Sono state diverse le iniziative già intraprese e tante altre sono in fase progettuale. Mercoledì mattina sono stati sostituiti i vecchi pannelli con i nuovi che decantano la bellezza dei nostri luoghi.

Visto l’interesse mostrato e condiviso dal sindaco Giovanni Barone e dalla sua Amministrazione nello sviluppare ulteriormente la collaborazione attraverso la promozione di un più efficace coordinamento per la realizzazione di progetti di sensibilizzazione alla cultura della solidarietà e del dono, con particolare attenzione a quello del sangue e degli emocomponenti, ma anche di educazione sanitaria, di promozione di salute e di stili di vita sani e positivi tra la popolazione, “l’Avis di Santa Croce Camerina – dice il presidente Guglielmo Pagano – vuole affrontare l’emergenza sangue promuovendo, sostenendo e sviluppando iniziative, insieme ai nostri amministatori locali, volte alla crescita della cultura del volontariato in genere e del dono del sangue e dei suoi componenti in particolare, quale atto di partecipazione alla vita sociale e all’educazione alla solidarietà. Sarà fondamentale intraprendere azioni di informazione che coinvolgano la popolazione, a partire dai ragazzi che stanno per divenire maggiorenni, al fine di favorire la diffusione della cultura, della salute e della solidarietà attraverso la donazione del sangue”.

Si ricorda inoltre che Domenica 4 Marzo sarà possibile donare, presso la nostra sede Avis, dalle ore 08.00 alle ore 12.00

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...